Lyst è un motore di ricerca internazionale che si dedica, prevalentemente, alla moda di lusso. Esattamente: è il Google di Donatella Versace. Aperti i battenti in Italia da ottobre 2018, il sito rende disponibili marche che vanno da Prada a Yoox. Recentemente, Lyst ha pubblicato una raccolta dati sulle ricerche e sugli acquisti fatti da 2 milioni di utenti italiani regione per regione, avendo dato loro la possibilità di scegliere tra 12mila negozi online e siti di e-commerce. E tra bottoni, stampe animalier e maglioncini cerulei di Miranda Priestly, abbiamo scelto qualche regione per mostrare quanto emerso:

LOMBARDIA
Sia gli uomini che le donne hanno fatto primeggiare Gucci, rispettivamente con  un 17% per i primi e un alto 32% per le seconde. Il grandissimo successo per il marchio forse è dovuto allo spasmo di accaparrarsi le iconiche babbucce di plastica da 200 euro che tutti portano fieramente a spasso, con l’immancabile calzino di spugna Adidas: avanguardia pura. Ma la realtà surclassa i dati empirici: c’è più probabilità di vedere in giro tre tizi con la stessa camicia di Zara e uno di loro, molto probabilmente, è lo stesso direttore creativo di Gucci.

VALLE D’AOSTA

La regione vede il primato di Moncler per gli uomini e Balenciaga per le donne. Il freddo della stagione invernale dà al portafoglio quanto alla testa: i piumini Moncler tengono effettivamente più caldo di un forno ventilato a centottanta gradi, ma Balenciaga vede la sua notorietà per le, oramai must-have, scarpe. Sì sì, proprio quelle nere che si infilano come una calza restringente e la suola bianca, simili agli stivaletti dei Cavalieri dello Zodiaco. E il ragionamento è: ma se nemmeno Samantha Cristoforetti se le è messe per andare sulla luna, perché le valdostane ci vanno in giro per il centro?

MARCHE
Nella regione del Verdicchio, Prada è il brand sul quale convergono sia gli uomini che le donne, rispettivamente col 25% e il 27%. Quindi, qualora quest’estate voleste passare le vacanze nelle campagne marchigiane, il motto per antonomasia è: I’m Prada, you’re Nada.

SICILIA
Nella regione gli uomini cercano con un 18% Dolce&Gabbana, mentre le donne danno la preminenza ad Alexander McQueen per il quale spicca un vertiginoso 45%. La terra natia di Domenico Dolce porta loro omaggio, ma non la Cina. Quella mai più. L’eclettico McQueen viene soprattutto ricordato per aver omaggiato Lady Gaga con i suoi look più controversi quanto iconici; divertente è il pensiero di Assuntia da Cefalù girare con un tacco 27 alla Bad Romance, pronta per assaporare due cannoli ricotta e cioccolato come se Alejandro non la vedesse.

TOSCANA
Off-White è il brand che ha visto più ricerche maschili quanto femminili. Ed è comunque geniale: nessuna c da aspirare nella pronuncia.

Di seguito potete vedere tutte le ricerche regione per regione suddivise tra uomini (prima) e donne (poi):

Lyst segnala che le cose più cercate – tra abiti e accessori – sono le sneaker, sia per gli uomini che per le donne. La classifica femminile prosegue con due tipi di borse, le giacche e gli abiti, mentre quella maschile con giacche, magliette, felpe e cinture.

Fonte: https://www.ilpost.it